- By Ito Ogawa Gianluca Coci

La cena degli addii

  • Title: La cena degli addii
  • Author: Ito Ogawa Gianluca Coci
  • ISBN: 9788854506282
  • Page: 117
  • Format: Paperback
  • La cena degli addii Una nonna precipita nell oblio della vecchiaia cancellando dalla memoria dapprima la figlia e poi la nipote e chiudendosi nel castello inattaccabile di chi si approssima alla fine Niente sembrerebbe

    Una nonna precipita nell oblio della vecchiaia cancellando dalla memoria dapprima la figlia e poi la nipote, e chiudendosi nel castello inattaccabile di chi si approssima alla fine Niente sembrerebbe destarla alla vita, n il cibo n le premure dei familiari Un giorno, per , la nipote le porta una granita gelata, un piccolo gustoso monte Fuji identico a quello assaporatoUna nonna precipita nell oblio della vecchiaia cancellando dalla memoria dapprima la figlia e poi la nipote, e chiudendosi nel castello inattaccabile di chi si approssima alla fine Niente sembrerebbe destarla alla vita, n il cibo n le premure dei familiari Un giorno, per , la nipote le porta una granita gelata, un piccolo gustoso monte Fuji identico a quello assaporato qualche anno prima a un chiosco non lontano da casa, e allora la nonna ritrova un guizzo di gioia e vitalit.Una donna gravemente ammalata decide di dedicare i suoi ultimi giorni a insegnare alla sua bambina come preparare un buon misoshiru, la zuppa di miso, la pasta di soia fermentata servita in una ciotola di brodo denso Ha promesso al marito di preparargli ogni giorno l adorato piatto e non vuole che, dopo il suo congedo dal mondo, un altra donna, estranea alla famiglia, assolva quel compito.Una coppia alla vigilia della separazione si reca nella penisola di Noto per un ultima cena Il tipico aroma speziato dei funghi matsutake, il sashimi di cernia macerata con alga konbu e un bel po di sake fanno dileguare per un istante rimpianti e tristezza dell addio.Due gay progettano un doppio suicidio a Parigi e trovano la modalit giusta per porre fine alla loro esistenza davanti a ostriche crude con composta di pesche e mousse di pesce affumicato, scampi alla brace con spuma al profumo d arancia, zuppa di granchio fredda con sorbetto di pomodorini ciliegia e altre prelibatezzeI personaggi del nuovo libro di Ito Ogawa celebrano quasi tutti degli addii il congedo dal mondo, dagli affetti pi intensi, da un lungo rapporto d a, dai luoghi pi cari in compagnia di un cibo Per un breve fugace momento, il cibo una cena nel ristorante preferito, la zuppa di miso, i funghi matsutake, una granita gelata lenisce la crudelt dell addio e restituisce il piacere della vita e le gioie del palato.Ito Ogawa scivola con grazia, poesia e umorismo tra le vite dei suoi personaggi e mostra come nella civilt giapponese il culto della buona cucina attraversi ogni fase dell esistenza, come un rito imprescindibile L accurata preparazione di un piatto, l arte di deliziare il palato con una grande ricetta sono qualcosa di pi di un sofisticato modo di provvedere al nutrimento sono gesti che incidono talmente nelle emozioni e nel sentimento, da rendere persino gli addii indimenticabili.

    1 thought on “La cena degli addii

    1. piatti freddigià in Il Ristorante dell'Amore ritrovato Ito Ogawa usava la cucina come un pretesto per parlare di sentimenti, si tratta certo di un ottimo escamotage per raccontare qualcosa fingendo che si sta parlando di altro, come una metafora, ma più volatile questo caso si tratta di racconti in cui il cibo ha sempre un ruolo importante, funge da ricordo, da strumento di commiato, o ancora consiste in un sapore indissolubilmente legato a un rapporto di affetto, di amore, o serve semplicemen [...]

    2. Raccolta di racconti in cui il legame tra il cibo e la sfera emotiva è estremamente evidente. Un rapporto viscerale quasi con la buona tavola di storie che vengono dal giappone eppure hanno un'eco che sa di casa, in cui possiamo riconoscerci.

    3. 3.5 stelle.I sei racconti ruotano attorno al cibo e ai sapori, ma anche alla separazione e, nella sua versione più estrema, alla morte.La ragione per cui questi cibi sono così buoni, dalla semplice granita all'elaborato piatto invernale, è l'amore. Nessuno mangia da solo: i ristoranti vengono consigliati da padre in figlio, le pietanze cucinate in casa. Si distingue solo il racconto ambientato a Parigi, che non ho capito più di tanto.

    4. Delicato, poetico, commovente!Non mi vergogno di ammettere che per alcune storie ho pianto, per altre ho provato una grande pena.Non mi sono mai accostata alla cucina giapponese ma dalle indicazioni del libro pare molto complicata, ricca di ingredienti decisamente alieni alle mie consuetudini potrebbe rappresentare una sfida.

    5. The 3-star is actually only because I'd give the 1st story a 5 and the 2nd a 4; the rest isn't bad per se, they just were all in a rather grim tone I was completely NOT expecting. The 7 short stories are titled (in Chinese) as below:"外婆的刨冰""爸爸的紅燒肉飯""再會、松茸""小呼的味噌湯""可愛的Heart colorit""波克的晚餐""過了季節的切蒲英"

    6. 時々、無性にイラッとくる文体・表現があるんだけど、それが何かは指摘できない。別に、指摘する必要も無いのだが。グルメリポートを短編小説にしたらこんな感じ、なんだろうか。ただ、話そのもの、プロットは良く出来ているので、楽しく読めます。

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *